Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

19 aprile - Gran Via si presenta a Fermo


COMUNICATO STAMPA 

FERMO

19 aprile 2013 - Ore 21:15

Sala dei Ritratti (Palazzo dei Priori)

Fermo, 19 aprile 2013, ore 21:15 – La Sala dei Ritratti ospita in anteprima nazionale la presentazione del libro Gran Via firmato Giovanni Marrozzini. Il fotoreporter fermano indaga la vita di strada dei bambini della capitale del Paraguay con la forza comunicativa del bianco e nero. L’opera Gran Via è edita dalla Onlus elpidiense FUNIMA International con il Patrocinio della Provincia di Fermo e del Comune di Sant’Elpidio a Mare.

L’associazione FUNIMA International Onlus, la Provincia ed il Comune di Fermo e la Fototeca Provinciale organizzano l’evento di presentazione, in anteprima nazionale, del nuovo libro del fotoreporter Giovanni Marrozzini: Gran Vía.

L’evento si terrà il il 19 aprile presso la Sala dei Ritratti del Palazzo dei Priori – Piazza del Popolo – nella città di Fermo a partire dalle ore 21,15.

Introdurranno l’incontro l’Assessore alla Cultura della Provincia di Fermo Giuseppe Buondonno e Mara Testasecca Presidente dell’Associazione FUNIMA International. Segue la relazione dell’Autore Giovanni Marrozzini.

Il libro Gran Vía nasce dalla volontà di documentare, di raccontare storie di umanità rappresentate dal reportage di approfondimento di un importante autore contemporaneo come Marrozzini. Cosciente dal valore comunicativo del bianco e nero è ideatore di una fotografia radicata in una realtà che, apparentemente lontana dal nostro vivere quotidiano, è invece tangibile condizione dell’esistenza quanto più reale, amara e viva nel mondo.

Il reportage proposto da Gran Vía indaga la realtà dei bambini che in Paraguay, nella sua capitale Asunción, lavorano e vivono sulla strada. È stato realizzato su committenza dell’Organizzazione FUNIMA International che opera a favore di questa fascia sociale disagiata ed in quei luoghi sta appoggiando il progetto “Hijos del Sol”.

Si tratta di un centro di accoglienza situato in una zona di Asunción particolarmente a rischio, tanto che il Ministero dell’Infanzia e dell’Adolescenza paraguaiano la riconosce come zona roja, zona rossa. I bambini sono qui colpiti da gravi problematiche derivanti dalla vita in strada quali l'abbandono, lo sfruttamento, l'assunzione di alcool e di sostanze stupefacenti, la prostituzione infantile.I servizi integrati offerti dalla struttura di accoglienza “Hijos del Sol” riguardano un servizio mensa giornaliero gratuito, l’assistenza medica generica ed il primo soccorso, trattamenti odontoiatrici continuativi, l’assistenza psicosociale, istruzione informale con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita dei giovani e bambini lavoratori di strada.

Il progetto Hijos del Sol beneficia dei proventi di vendita del libro GRAN VIA.

INGRESSO LIBERO

Durante l’evento sarà possibile acquistare il volume “Gran Via” altrimenti disponibile on-line dal sito www.granviabook.com

Per info:

Barbara Drago – Ufficio stampa

0734/858840 - 348/0617825                                                 

   l’evento è su  

 https://www.facebook.com/events/573993325958715/?fref=ts