Il Progetto Con Gran Vía sostieni il progetto Hijos del Sol per il recupero dell’infanzia di strada
Asunción, PARAGUAY

ACQUISTA LA TUA COPIA
Con libro fotografico Gran Vía sostieni il progetto umanitario "Hijos del Sol" e permetterai di migliorare la qualità della vita di minori e giovani di strada in condizioni di grave disagio sociale. Gran Vía nasce dalla volontà di documentare, di raccontare storie di umanità rappresentate dal reportage di approfondimento di un importante autore contemporaneo: il fotoreporter Giovanni Marrozzini. Il reportage proposto da Gran Vía indaga la realtà dei bambini che in Paraguay, come in altre zone del mondo, lavorano e vivono sulla strada: i Niños en situación de calle.

Hijos del Sol vuole essere un’alternativa concreta alla strada per tanta parte dell’infanzia del Paraguay. Si tratta di un centro di accoglienza per i bambini e gli adolescenti che lavorano e vivono sulla strada, sito in Via Eusebio Ayala, zona centrale di Asunción, la capitale. È gestito e coordinato da Omar Cristaldo e Hilda Noguera rispettivamente Presidente e Coordinatrice di progetto, dell’organizzazione locale Del Cielo a la Tierra con cui la Onlus FUNIMA International opera in sinergia per il miglioramento delle condizioni dei minori di strada: los niños en situación de calle. Hijos del Sol offre servizi integrati che riguardano l’alimentazione, l’assistenza medico sanitaria e psicosociale.

Soltanto nel 2012 sono state raggiunte più di 460 utenze di cui:
- 302 bambini lavoratori di strada di età compresa tra 0 e 15 anni;
- 28 giovani lavoratori di strada di età compresa tra 16 e 20 anni;
- 50 bambini e giovani lavoratori di strada di cui non è stato possibile risalire all’età anagrafica;
- 80 giovani mamme e adulti di età compresa tra i 21 e i 65 anni.

CON IL TUO AIUTO permetterai di:

- Potenziare la capacità di intervento del centro di accoglienza Hijos del Sol
- Migliorare la qualità della vita dei minori e giovani di strada in condizioni di grave disagio sociale

Sintesi dell’azione
- Servizio mensa gratuito ed educazione alle corrette pratiche alimentari;
- Interventi per l’igiene e le deparassitazioni cutanee;
- Assistenza medica di base e attività di consultorio;
- Assistenza medica specialistica: trattamenti odontoiatrici in collaborazione con il Ministerio de la Salud Pública y Bienestar Social del Paraguay;
- Assistenza psicosociale attraverso attività socio-ricreative, istruzione informale, attività laboratoriali in collaborazione con la UNISAL – Università di Psicologia di San Lorenzo;
- Garantire spazi dignitosi adibiti al riposo dal lavoro di strada.

FOCUS INFANZIA DI STRADA
Quella dell'infanzia di strada nella capitale paraguaiana è una problematica articolata che si infiltra nel tessuto urbano e sociale di Asunción. Si tratta di una fascia sociale vulnerabile dove centinaia di bambini, bambine ed adolescenti sono costantemente sottoposti al rischio, a problemi quali dipendenza da droghe, sfruttamento sessuale e l'abuso.

Il lavoro in strada genera rischi come incidenti durante il transito delle auto, gravi problemi respiratori, neurologici e della pelle, rischio di abuso psicologico e sessuale, forte stanchezza, disturbi psicosomatici, bassa autostima, difficoltà nella socializzazione, aggressività, depressione, tossicodipendenza da droghe inalate sin da neonati per frenare i morsi della fame, gravidanze precoci.

Molti bambini sono inoltre impiegati in attività lavorative alternative alla strada come la produzione di materiali edili e il riciclaggio dei rifiuti.
Esistono inoltre centinaia di bambini che vivono in strada privi di famiglia e di abitazione, questo fenomeno avviene soprattutto nelle zone centrali del terminal degli autobus e del mercato De Abasto y Numero 4.